Skip to content

PART_WEL Conference

Il testo integrale dell’intervento del presidente della Fondazione Volontariato e Partecipazione all’incontro “La democrazia diffusa. Maria Eletta Martini e il volontariato” alla presenza del Presidente della Repubblica On. Prof. Sergio Mattarella – Venerdì 3 marzo 2017, Auditorium S. Francesco. **** Egregio Presidente, vorrei ringraziarLa di cuore a nome del Consiglio Direttivo della Fondazione che presiedo per la sua preziosa presenza a Lucca. Un segno di amicizia non solo nei confronti della vita e l’opera di Maria Eletta Martini. Ma anche di una comunità, quella della provincia di Lucca, da sempre attiva protagonista del volontariato e della partecipazione sociale nel panorama nazionale ed europeo. È…

Intervento del Presidente Mattarella in occasione delle Giornata Internazionale del Volontariato Quirinale, 05/12/2015 Un cordiale saluto a voi tutti, care volontarie e cari volontari. Siete in tanti e siete benvenuti al Quirinale. Desidero subito ricordare, qui insieme a voi, la figura di Rita Fossaceca, la dottoressa volontaria uccisa in Kenya, dove si occupava di un orfanotrofio. Il suo sacrificio è l’ultimo di una lunga serie che ha riguardato volontari e cooperanti italiani nel mondo. Insieme a Rita Fossaceca – per la quale vi chiedo di osservare un minuto di silenzio – ricordiamo tutti i volontari e i caduti nell’adempimento della…

Lo studio fornisce una descrizione ed un’analisi dettagliata del volontariato italiano attingendo ai dati forniti da due fonti statistiche particolarmente ricche ed interessanti: l’Indagine sugli Aspetti della Vita Quotidiana degli Italiani (ISTAT) e l’Indagine Campionaria sulle Organizzazioni di Volontariato in Italia (CNV-FVP). A questo proposito, va rilevato che l’introduzione di uno specifico modulo dedicato alle “attività gratuite a beneficio di altri individui” all’interno del corposo questionario multiscopo che è stato utilizzato per l’indagine sugli Aspetti della Vita Quotidiana del 2013 costituisce un’importante opportunità per ricostruire il quadro complessivo del volontariato, sotto il profilo quantitativo ma anche qualitativo. I risultati dell’indagine…

Il tema dell’impatto sociale oggi è al centro del dibattito pubblico per quello che riguarda la misurazione e la finanza che ad esso si orienta. Questi temi sono fondamentali, ma senza l’apporto “trasformatore” delle organizzazioni non profit e delle imprese sociali il cambiamento non si produce. È uno dei temi rilevanti anche del processo di riforma del terzo settore in corso che introduce nella disciplina giuridica in maniera innovativa alcuni concetti, obblighi e strumenti che vanno proprio in tale direzione. L’obiettivo di questo seminario è quello di condividere la rilevanza dell’impatto sociale come strumento per orientare e misurare l’attività del…

Le linee guida di riforma del terzo settore contengono una pluralità di contenuti, alcuni dei quali non perimetrabili dentro i confini classici del terzo settore vista l’ampiezza e la portata storica della proposta di riforma. La novità positiva è aver posto al centro il civile, il sociale in senso ampio, tracciando delle piste di lavoro verso la rielaborazione della dimensione dei servizi, la riscrittura delle policy e la valorizzazione del ruolo del terzo settore per lo sviluppo economico.

Ribaltando la prospettiva con cui si leggono tradizionalmente i dati sulla disoccupazione, in particolare quella giovanile, potremmo affermare che mai nella storia del nostro paese c’è stato un potenziale di capitale umano come in questi anni di crisi. La disoccupazione, infatti, può essere assunta sia come indicatore di una ferita profonda nel futuro di molti giovani, sia di un enorme “potenziale”: un asset capace di attivare quell’energia necessaria ad innovare le sfere economico-sociali del nostro paese.

Con la pubblicazione “Volontariato e nuovo Welfare” (Carocci Editore, 2013) il mio intento era duplice: presentare, in modo selettivo e sintetico, una serie di evidenze empiriche sul fenomeno del volontariato a partire dal patrimonio di ricerche della Fondazione Italiana per il Volontariato e, al tempo stesso, indicare piste di lettura del fenomeno nonché temi salienti e sfide attuali. Purtroppo la conoscenza del fenomeno nazionale risulta ormai da qualche anno frammentaria, con pochi contributi di ricerca di respiro nazionale, soprattutto di tipo qualitativo e di approfondimento. Anche il recente censimento dell’eterogeneo universo delle istituzioni non profit non consente uno sguardo disaggregato…

Pubblichiamo di seguito un’anticipazione della ricerca del Cesvot curata dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione “Crisi economica e vulnerabilità sociale. Quale protagonismo del volontariato?” presentata durante il convegno organizzato che si è svolto giovedì 24 ottobre a Firenze presso la Rassegna “Dire e Fare” dell’Anci. 1. Contesto e senso della ricerca Il quadro interpretativo della “vulnerabilità”, a partire dagli anni ’90, ha attratto sempre più attenzione nell’ambito degli studi, internazionali e nazionali, sulla disuguaglianza sociale e sul disagio socio-economico. Si è assistito ad uno “slittamento semantico” che dalla povertà, prima, e dall’esclusione, poi, ha condotto ad un approccio, coerente con le…

Il volontariato è un solido pilastro del welfare del Paese, partecipa diffusamente ai governi dei territori locali, anche se ha poca fiducia nella politica nazionale da cui si sente poco considerato. Ed è vivo e capace di rigenerarsi, tanto che il 72,3% delle organizzazioni ha meno di 26 anni e il 42% è nato dopo il 1995. E’ un quadro incoraggiante -ma non privo di criticità- quello che emerge dalla ricerca promossa dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione (Fvp) e dal Centro Nazionale per il Volontariato (Cnv). Una ricerca che fa il punto sui tratti salienti del volontariato.

Due momenti seminariali di approfondimento per discutere della condizione giovanile e delle risposte che possono arrivare dalle istituzioni e dal terzo settore. Sono i seminari organizzati dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione all’interno del Festival del Volontariato in programma dall’11 al 14 aprile a Lucca nel complesso dell’ex Real Collegio. I seminari, uno dei quali organizzato in collaborazione con il Cesvot, si terranno sabato 13 e domenica 14. Sabato 13 alle ore 11 (Sala E) appuntamento con “Rispondere ai giovani. Quali politiche possibili?” che sarà anche occasione per presentare due libri editi da Carocci pubblicati dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione. Il…

flip 3d download | misic songs downloads | file for download