Skip to content

Politiche e partecipazione giovanile

Disoccupazione, precarietà, un welfare debole e diseguale, disillusione e voglia di riscatto: sono alcuni caratteri della condizione giovanile italiana. La Fondazione Volontariato e Partecipazione esplora le politiche pubbliche pere con i giovani e le forme di partecipazione giovanile.

La Fondazione Volontariato e Partecipazione partecipa al convegno – patrocinato dalla sezione AIS-ELO – “Giovani e mercato del lavoro: instabilità, transizioni, partecipazione, politiche”,  che si terrà presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Sociologia e Diritto, il 1° febbraio 2013. Le ricercatrici Giulia Cordella e Sara E. Masi presenteranno il paper “Tra capacitazione e attivazione: una comparazione tra politiche locali per le giovani generazioni”. <<SCARICA L’ABSTRACT DEL WORKING PAPER>> Per informazioni sul convegno clicca <<QUA>>

Report del seminario “Condizione giovanile e nuovi rischi sociali. Quali politiche con i giovani?” Firenze 13 aprile 2012 Sara Elisabetta Masi, Giulia Cordella. Powerpoint: Condizione giovanile e nuovi rischi sociali. Quali politiche con i giovani?, 13 aprile 2011. Presentazione presso il working seminar “Condizione giovanile e nuovi rischi sociali”.

Si terrà il 13 aprile a Sant’Apollonia (Via San Gallo 25, Firenze) il Working seminar ‘Condizione giovanile e nuovi rischi sociali. Quali politiche per i giovani?‘ organizzato dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione. Il seminario presenta e discute i risultati di una ricerca comparativa tra alcune regioni italiane -­ Emilia Romagna, Toscana e Puglia -­ che ha messo a fuoco il modo in cui i diversi territori si stiano confrontando con le criticità che rendono i giovani sempre più vulnerabili nel raggiungere un?autonomia in ambito economico, abitativo e sociale. La ricerca -­ promossa dalla Regione Toscana e realizzata dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione e dall’Istituto degli Innocenti di Firenze -­ si è…

Sono state 45 le proposte di contributi alla Call for chapter “Condizione giovanile, rischi sociali e politiche pubbliche” che si è chiusa il 10 marzo scorso. La Call, lanciata dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione per la costruzione di un libro sul tema, ha visto la partecipazione di studiosi provenienti da diversi ambiti disciplinari che si sono dedicati ad approfondire differenti aspetti delle critictà della condizione giovanile contemporanea e a proporre diverse soluzioni di policy. Le curatrici del volume, Giulia Cordella e Sara Elisabetta Masi ringraziano tutti i ricercatori e le ricercatrici che hanno preso parte alla Call. L’alto numero di proposte…

Call for chapter submission “Condizione giovanile, rischi sociali e politiche pubbliche” Deadline for abstract submission: 10 marzo 2012 L’attenzione nei confronti delle giovani generazioni è andata crescendo in questi ultimi anni anche a seguito dalla crisi economica, che ha inasprito le difficoltà che caratterizzano il percorso di transizione alla vita adulta. A un incremento dei vincoli che regolano l’ingresso nel mondo del lavoro si accompagnano una crescente precarizzazione, retribuzioni più basse, tutele inferiori e un valore atteso delle pensioni più basso rispetto alla precedente generazione. A ciò si aggiunga l’elevato costo dei servizi abitativi e l’assenza di politiche per l’affitto che…

Pubblichiamo il primo Working Paper della serie della Fondazione Volontariato e Partecipazione dal titolo “Condizione giovanile e nuovi rischi sociali. Politiche regionali tra frammentazione e integrazione” curato da Giulia Cordella.  La combinazione dei cambiamenti demografici, istituzionali (si pensi alla riforma del lavoro e a quella delle pensioni) e di mercato avvenute in Italia negli ultimi due decenni si accompagnano a un allargamento dello spazio sociale della vulnerabilità le cui conseguenze si riversano con particolare forza sulle generazioni più giovani. Tali elementi, uniti a un welfare nazionale tradizionalmente poco orientato verso i giovani, hanno influenzato la struttura dei vincoli e delle opportunità…

Un confronto sui nuovi rischi sociali della condizione giovanile con ricercatori, esperti, funzionari pubblici ed addetti ai lavori. Il titolo è “Condizione giovanile e nuovi rischi sociali: integrazione, partecipazione e attivazione nelle politiche regionali italiane” ed è la prima tappa di un percorso di ricerca avviato dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione insieme all’Istituto degli Innocenti. Il seminario costituirà un momento di confronto tra attori provenienti da diversi settori che si occupano di processi e politiche di transizione all’età adulta e si svolgerà il 28 giugno alle 14.30 presso Palazzo Strozzi Sagrati in Piazza del Duomo a Firenze. Nell’ambito delle attività…

Condizione giovanile e nuovi rischi sociali. Una sfida per le politiche giovanili? Il progetto di ricerca, svolto in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti di Firenze e patrocinato dalla Regione Toscana, è finalizzato a svolgere un’analisi comparativa delle politiche di transizione alla vita adulta di quattro regioni italiane. La ricerca parte dall’osservazione dei recenti mutamenti avvenuti nella condizione giovanile contemporanea e dall’esposizione delle giovani generazione ai cosiddetti “nuovi rischi sociali”. La combinazione dei cambiamenti demografici, istituzionali (si pensi alla riforma del lavoro e a quella delle pensioni) e di mercato avvenute in Italia negli ultimi due decenni si accompagnano infatti a un…

Volontarie-menti. Giovani attivi nella costruzione della comunità. Il progetto di ricerca coinvolge tre comuni della lucchesia: Capannori (capofila), Porcari e Massarosa ed è finanziato da Anci all’interno del bando “Giovani energie in Comune”. La finalità del progetto è quello di stimolare i giovani alla partecipazione alla vita della propria comunità locale, coinvolgendoli in attività di volontariato che li motivino ad intraprendere percorsi di cittadinanza attiva nell’ambito che sarà loro più congeniale, accompagnandoli nella conoscenza, nella sperimentazione e nella co-costruzione di attività di volontariato rivolte alla propria della collettività di riferimento, con particolare attenzione all’inclusione della popolazione immigrata e in condizione…

Progetto di ricerca Giovani, volontariato e partecipazione a Modena. Valutazione del progetto “Giovani all’arrembaggio” del CSV di Modena Molti Centri di Servizio al Volontariato promuovono localmente iniziative di sensibilizzazione alla cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva tra le giovani generazioni. Così fa, dal 2000, il Centro Servizi Volontariato di Modena con i progetti “Giovani all’arrembaggio” che si rivolgono alle associazioni locali e ai ragazzi e alle ragazze delle scuole superiori di Modena e provincia. I risultati quantitativi del progetto sono notevoli: solo tra il 2006 e il 2010 2154 ragazzi/e hanno partecipato agli Stage di Volontariato nelle associazioni modenesi….

contact download | Going Here download | homepage